Case in legno Bahaus – il comfort prima di tutto

http://abitagreenvicenza.it/wp-content/uploads/2016/05/IMG_1219-bahaus-1.jpg
http://abitagreenvicenza.it/wp-content/uploads/2016/05/IMG_1203-bahaus-1.jpg

Case in legno Bahaus – il comfort prima di tutto

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Descrizione prodotto

Le case Bahaus possono essere certificate con il protocollo delle Case Passive per garantirne la qualità di lavorazione, il consumo, ma soprattutto il benessere interno: per questo consigliamo sempre di installare un impianto di ventilazione e ricambio d’aria.

Viste le potenti sigillature per raggiungere la massima tenuta all’aria, vista la generosa quantità di isolamento termo-acustico, e visti gli annullamenti dei ponti termici, Bahaus deve curare la qualità abitativa, in quanto l’aria degli ambienti confinati in cui si va a vivere potrebbe essere peggiore di quella esterna perché contiene più inquinanti. I requisiti dell’aria ambiente, infatti, non dipendono solo dall’aria esterna (e quindi dalla tenuta all’aria dell’edificio), ma da varietà di inquinanti prodotti dai materiali edili, dagli elementi costruttivi, dagli arredamenti che normalmente sono presenti, le cui emissioni si mescolano all’aria interna peggiorata anche dall’utilizzo della casa stessa (docce, cucina, vapore, ecc.).

La necessità è quella di garantire un continuo ricambio d’aria che può avvenire in maniera automatica (tramite impianti più o meno sofisticati di ventilazione e ricambio – la ventilazione meccanica controllata ossia VMC è consigliata da Bahaus e indispensabile per il certificato Casa Passiva) o in maniera manuale (semplicemente aprendo e chiudendo finestre e porte). La ventilazione, in generale, permette di mantenere il comfort degli ambienti interni dove quasi tutti noi passiamo la maggior parte della nostra giornata: all’interno degli ambienti siamo protetti dagli eventi atmosferici e climatici, ma l’aria che respiriamo quando siamo al chiuso peggiora con il passare del tempo se non ventiliamo adeguatamente.

Ci limitiamo a citare alcuni estratti da articoli scritti dall’Ing. Marco Boscolo e dall’Arch. Samuel Buraschi pubblicati sul sito www.lacasapassivaitaliana.it, per ricordare che è importantissimo ventilare gli ambienti nei quali passiamo la maggior parte del nostro tempo, ossia uffici o propria abitazione:

“…il nostro benessere sia dal punto di vista fisico che intellettivo dipende fortemente dalla qualità dell’aria ambiente e il regolare ricambio dell’aria permette di ridurre, oltre alla concentrazione di CO2 e umidità, la concentrazione di inquinanti da fonti interne presenti nell’aria, che generalmente possono essere di origine:

  • Chimica: monossido e biossido di carbonio, biossido di azoto, benzene, stirene, ecc.;

  • Biologica: muffe, batteri, acari, pollini, funghi, ecc.;

  • Fisica: gas radon e campi elettromagnetici;

  • Da attività umane, come cucinare o fumare;

  • Legata alla presenza di persone, animali o piante;

  • Dai materiali per la costruzione o le finiture, dagli arredi e dai complementi (tende, tappeti e tessuti);”

Trascorrendo la maggior parte delle giornate in ambienti “chiusi”, nei quali grazie ai moderni serramenti la tenuta all’aria aumenta sensibilmente, la loro ventilazione non può più essere affidata ad un ricambio manuale ovvero casuale. Le vecchie finestre assicuravano un ricambio d’aria incontrollato e dipendente dalle condizioni del vento che, attraverso gli “spifferi” (ossia le zone di scarsa tenuta all’aria) arieggiavano l’ambiente. Negli edifici Bahaus la ventilazione naturale storica, ovvero gli spifferi, creerebbe discomfort sia d’inverno che d’estate, pertanto sono stati eliminati anche perché sarebbero causa certa di muffe e batteri, oltre che ridurre la durata delle strutture seppur molto lunga.

Attraverso una costante evoluzione tecnica la casa in legno Bahaus ha raggiunto un’ermeticità incomparabile con gli edifici degli anni ’70 – ’80 – ’90, tanto che nelle nostre costruzioni non ha più senso aprire le finestre quando si “sente” odore d’aria viziata: attraverso una VMC la casa garantisce aria fresca e sempre pulita tutto l’anno. Inoltre grazie a impianti di ventilazione di ultima generazione il comfort nelle case in legno Bahaus è assicurato anche a involucro sempre chiuso: si potranno aprire le finestre ogni volta che si avrà voglia, ma è curioso notare come gli utenti di una casa in legno Bahaus si “dimenticano” di aprire le finestre semplicemente perché non ne sentono necessità.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Case in legno Bahaus – il comfort prima di tutto”